I dildo sono fantastici, non c’è dubbio.

Quelli grandi, quelli piccoli, quelli bitorzoluti, quelli giganti… li amo tutti.

Ma c’è stato un periodo durante la mia adolescenza in cui non avevo modo di mettere le mani su uno vero. Il prezzo era una barriera. Ma vivere con i miei genitori era un’altra. Il pensiero di dover spiegare una scatola dalla forma sospettosamente fallica che arrivava per posta era troppo, anche per me!

Ecco perché ho iniziato a fare dildo fai-da-te usando oggetti comuni per la casa. Ben presto ho imparato una dozzina di modi per fare incredibili dildo a prova di corpo per pochi centesimi di dollaro.

Nel post di oggi, vi mostrerò i cinque migliori dildo “fatti in casa” che io abbia mai fatto con le istruzioni complete in modo che possiate farli anche voi e iniziare a scoparvi (o il vostro partner) con stile!

Se non sei in grado o non vuoi sborsare il massimo per un dildo comprato in negozio, o semplicemente ti trovi in difficoltà e hai bisogno di una soluzione rapida, questa è l’unica guida di cui hai bisogno!

Consigli per la sicurezza

Prima di creare un dildo e iniziare a farti venire vaginalmente o analmente, ci sono quattro precauzioni di sicurezza di base da considerare.

1. Evitare qualsiasi materiale che possa frantumarsi o rompersi

Non usare mai un materiale che può facilmente frantumarsi, scheggiarsi, incrinarsi, rompersi, o comunque rompersi mentre è dentro di te. Testare sempre accuratamente i materiali colpendoli con forza contro una superficie dura prima di usarli.

2. Evitare materiali tossici o sporchi

Non usare mai materiali tossici o sporchi per creare un dildo perché potrebbero causare un’infezione vaginale o del tratto urinario (UTI). Se non sei sicuro di un particolare materiale, fai prima qualche ricerca. Pulisci sempre ogni articolo – preferibilmente con acqua bollente o vapore – prima di usarlo.

3. Evitare oggetti con bordi taglienti

Cerca articoli che siano il più possibile lisci e fai attenzione a bordi taglienti, angoli o cuciture di plastica. Le aree affilate possono rompere il preservativo e causare problemi come il microbiota vaginale. Ti darò consigli su come rimuovere le cuciture taglienti più avanti in questa guida, quindi continua a leggere!

4. Usa sempre il preservativo e il lubrificante

I preservativi creano una barriera tra te e il tuo dildo, aiutandoti a bloccare i batteri nocivi. Quando si abbina un buon preservativo in lattice o non in lattice con un buon lubrificante, o lubrificante anale, aiuta anche a minimizzare l’attrito.

I migliori oggetti domestici da usare come dildo fai da te

Per fare un dildo per principianti, puoi provare uno dei seguenti oggetti:

  • Candela
  • penna
  • cucchiaio o utensile da cucina
  • pennello da trucco
  • bottiglia di lozione
  • manico di spazzola per capelli
  • un astuccio per spazzolino da denti
  • pennarelli (Sharpie)
  • bottiglie di mascara

Se vuoi fare un dildo di dimensioni intermedie o avanzate, i seguenti articoli funzionano bene:

  • Candela più grande
  • Telecomando della TV
  • manico di martello
  • manico di rastrello
  • bottiglia di lozione più grande
  • torcia elettrica
  • mazza da baseball o mazza di plastica
  • creatori di bolle
  • Blaster H20
  • bottiglia di shampoo (evitare quelle con il tappo a scatto)
  • manico di racchetta da tennis

Indicazioni: Se l’articolo scelto ha cuciture di plastica o bordi taglienti, usa carta vetrata o una lima per unghie per rimuoverli prima. Poi sterilizza l’oggetto con acqua bollente o vapore. Coprirlo con un preservativo, applicare il lubrificante, e poi iniziare a godere come un dildo vaginale o un dildo anale!

I 5 migliori disegni di dildo fai da te

Come promesso, ecco i miei cinque migliori disegni di dildo usando comuni oggetti domestici!

1. Delizie naturali

Durante la mia adolescenza, ho perfezionato l’arte di fare incredibili dildo di verdura o di frutta. Ogni volta che mi sentivo arrapato e avevo bisogno di una soluzione rapida, semplicemente rovistavo nel frigorifero o nella credenza della cucina finché non trovavo qualcosa che potevo usare.

Prima di continuare, qualche parola di avvertimento:

Non usare mai frutta o verdura come dildo senza averla prima coperta con un preservativo. La superficie può avere ancora tracce di pesticidi, non importa quanto accuratamente siano stati lavati, e lo zucchero può facilmente portare a un’infezione genitale da lievito se usate il dildo vaginalmente.

Non usare niente che possa facilmente rompersi o perdere – evita di usare cose come ghiaccioli, corn dog, banane sbucciate o sottaceti al peperoncino (ahi!). I migliori alimenti per fare i vostri dildo sono frutta e verdura liscia come:

  • carote
  • cetrioli
  • banane (non sbucciate)
  • zucchine
  • piccole melanzane (perfette per colpire il punto G!)
  • asparagi
  • porri
  • mais ancora sulla pannocchia
  • rabarbaro

Assicurati solo di smaltire le verdure in modo responsabile dopo l’uso – non rimetterle nella dispensa!

2. Il pennarello magico

Uno dei disegni di dildo più semplici e facili che io abbia mai perfezionato è qualcosa che io chiamo il ‘Magic Marker’. È essenzialmente un pennarello avvolto in una salvietta; il pennarello fornisce un nucleo rigido, e la salvietta fornisce un esterno morbido. È uno dei migliori dildo fai-da-te che si possano desiderare!

Avrai bisogno di: Un pennarello (come uno Sharpie), una salvietta, del nastro adesivo, alcuni batuffoli di cotone, un cerotto e un preservativo.

Come fare: Piegare la salvietta e avvolgerla intorno al pennarello. Usa del nastro adesivo per tenerlo insieme e metti uno o due batuffoli di cotone alla fine, tenuti in posizione con un cerotto. Se non hai del nastro adesivo o un cerotto, puoi usare un paio di elastici. Copri il tutto con un preservativo, aggiungi un po’ di lubrificante e inizia ad avere un po’ di dolce sollievo!

La cosa che preferisco del design del Magic Marker è che è così versatile. Lo vuoi più largo? Usa un panno più grande. Lo vuoi più lungo? Aggiungi un secondo o anche un terzo pennarello. Le possibilità sono infinite!

3. Kit Clone-A-Willy

Crescendo, ho sempre pensato che fare dildo sarebbe stata solo una “cosa da adolescenti”, ma ahimè, anche quando ho incontrato il mio primo ragazzo serio all’ultimo anno, ho ancora sperimentato l’occasionale pene secco.

Io e il mio spasimante abbiamo finito per andare al college in stati diversi, quindi abbiamo provato a fare la cosa a distanza. Il mio primo semestre è stato a secco, così ho deciso di ordinare uno dei famosi Kit Clone a Willy per quando avrei rivisto il mio ragazzo durante le vacanze. In questo modo, avrei avuto qualcosa di suo per ricordarlo quando non avremmo potuto stare insieme!

Il kit si è rivelato uno dei migliori modi di creare un dildo che abbia mai provato! Con un po’ di sforzo, sono riuscita a creare una perfetta replica in silicone del cazzo del mio uomo, completa di una vibrazione bullet a velocità singola per un po’ di potenza in più.

Il kit di stampaggio è stato abbastanza semplice da capire. Ho appena mescolato il mastice per fare uno stampo del suo pene, ho aspettato che si impostasse, poi ho mescolato il silicone e l’ho versato nello stampo. Ho poi spinto il vibratore nel silicone e ho aspettato che si stabilizzasse

Il risultato? Una splendida replica del suo cazzo! È stato un mio giocattolo sessuale molto amato per il resto della nostra relazione.

4. Il manico del cacciavite

La mia ricerca del perfetto dildo fatto in casa mi ha portato ad una scoperta sorprendente; molti comuni strumenti manuali hanno manici che hanno una forma beatamente fallica! Il progetto del mio dildo ‘Cacciavite’ è nato quando stavo rovistando in una vecchia cassetta degli attrezzi e ho deciso di riutilizzare un cacciavite. Il risultato è stato spettacolare!

Avrai bisogno di: un cacciavite o un attrezzo manuale simile, una lima per unghie o della carta vetrata, un panno, del pluriball (opzionale), qualche elastico, un preservativo e del lubrificante.

Come fare: Pulire accuratamente il cacciavite con vapore o acqua bollente. Controlla la superficie del manico per vedere se ci sono cuciture taglienti che possono strappare il preservativo o farti male. Ho trovato il modo migliore per rimuovere le cuciture di plastica usando una lima per unghie o della carta vetrata.

Una volta che il manico è liscio come la seta, sterilizzare l’intero cacciavite in acqua bollente per rimuovere lo sporco e i batteri nocivi. Asciugatelo e poi avvolgete il tutto in una salvietta tenuta in posizione con alcuni elastici. Poi basta coprire il manico con un preservativo, aggiungere un po’ di lubrificante e iniziare a darsi da fare!

La maggior parte delle maniglie dei cacciaviti hanno una bella parte esterna bitorzoluta che è sicura di piacere. Ma un’opzione è quella di avvolgere il manico nel pluriball con le bolle rivolte verso l’esterno. Questo gli dà una consistenza ancora più eccitante quando lo inserisci vaginalmente!

5. Lo spazzolino da denti Teaser

Nel corso degli anni, ho trovato molti oggetti domestici comuni intorno ai quali posso semplicemente avvolgere un preservativo e darmi da fare; un mattarello, il manico di un cucchiaio di legno e uno spremiagrumi, per nominarne solo alcuni. Ma, l’unica cosa che mi ha sempre portato lì, ancora e ancora, è stato il manico del mio fidato spazzolino da denti elettrico!

Avrete bisogno di: un manico di spazzolino elettrico, un panno o un pluriball (opzionale), batuffoli di cotone, cerotto, nastro adesivo o elastici (opzionale), preservativo e lubrificante.

Come fare: Prendete il manico dello spazzolino elettrico e avvolgete il panno o il pluriball se volete più circonferenza. Mettete dei batuffoli di cotone nella punta e fissateli con un cerotto, poi attaccateli con il nastro adesivo o con un elastico, coprite con un preservativo, aggiungete del lubrificante e godete!

Pensieri finali

Se eri curioso di sapere come fare un dildo, questo è tutto!

Speriamo che abbiate imparato una cosa o due e che ora abbiate qualche buon suggerimento per iniziare.

Se trovi qualcosa che funziona o vuoi aggiungere il tuo design, assicurati di darmi un grido via e-mail e ti risponderò!